'

Padoin a 360°: da talismano a bomber, intervista esclusiva

Il centrocampista dei bianconeri Simone Padoin ha rilasciato un’intervista ai microfoni di CC. Ecco le sue parole.

Padoin

Padoin ha parlato del finale di stagione della Juventus, della partita di ieri e del coro che i tifosi bianconeri gli hanno dedicato.

Sul finale di stagione: “Per lo scudetto ormai è fatta, avevate dubbi? Ancora è vero mancano 6-7 punti ma il mister mi ha risparmiato per l’intera stagione ed ora sono carichissimo. Dopo questo ci sarà la Coppa Italia, importantissima per noi. Ora però dobbiamo concentrarci sulle prossime partite. Ringrazierò sempre il club e i compagni per l’opportunità, perchè gioco in un club incredibile che punta sempre alla vittoria. Ora vogliamo fare la storia, è  a portata di mano e vogliamo prendercela.”

Padoin

Sulla partita di ieri contro il Palermo: “Ieri è stata una giornata bellissima, soprattutto per il gol. Grande emozione per il boato del pubblico? Nah ormai ci sono abituato e me lo aspettavo sinceramente, anche i miei compagni cominciano a capire che con me in campo devono solo stare tranquilli. Marchisio? Dispiace sempre quando succedono queste cose, in modo particolare ad una persona come Claudio, dalla panchina non sembrava nulla di grave, poi abbiamo visto che si è rivolto subito ai dottori e un pò ci ha fatto preoccupare, dispiace per questa bruttissima tegola, ma per fortuna sono in splendida forma e sono pronto a sostituirlo, non si sa mai che scappi anche la convocazione per l’Europeo (risata maliziosa, ndr). La vittoria di ieri è dedicata a lui ma soprattutto a Gonzalo Higuain. Mancano ormai poche giornate ma sono convinto di poter soffiare proprio al Pipita il titolo di capocannoniere con un po’ più di impegno

Padoin

Sul coro che i tifosi bianconeri gli hanno dedicato: “Che ci frega di Ronaldo noi abbiamo Padoin? Si, mi fanno anche un coro, fa molto piacere, dopo Ronaldo e Messi ora mi manca solo il coro con Zlatan e posso morire felice. Se vuoi ti racconto un aneddoto, quando eravamo in Cina a Shanghai addirittura anche i cinesi lo cantavano, è stato qualcosa di molto particolare: “Che ci flega di Lonaldo noi abbiamo Padoin?”.

Padoin

Commenta:

Potrebbero interessarti anche...