'

Kessie: “Confesso, sono il figlio di Luciano o Eriberto, boh”

Kessie lo ammette, dopo le visite mediche con il Milan: “E’ vero non ho 20 anni, ma 150”.

Kessie ha parlato e confessato tutto, dopo le visite mediche non andate a buon fine con il Milan. Il centrocampista dell’Atalanta, più volte accostato alla Roma durante la stagione, ha ammesso di aver rifiutato i giallorossi per paura di essere scoperto: ha frequentato le elementari con Totti, nel 1812, ed aveva timore che il capitano si ricordasse di lui. Sembrava tutto fatto così per l’ivoriano al Milan, ma durante le visite mediche qualcosa si è inceppato e Kessie è stato rimandato. L’Atalantino in lacrime, ha confessato di essere figlio di Luciano, cioè Eriberto (boh), e fratello di Minala. Ora sono in corso ulteriori indagini per chiarire definitivamente la vicenda. Presto scopriremo se Kessie andrà al Milan, o in pensione.

Abbiamo provveduto a raccogliere alcune prove dell’età del giovane centrocampista anziano:

Il primo selfie della storia dell’uomo è stato scattato da Frank Kessie.

 

Frank Kessie che partecipa ad un banchetto intorno al 33d.C.

 

Frank Kessie, nel suo periodo da templare durante la guerra tra Bergamo alta e Bergamo bassa.

Commenta:

Potrebbero interessarti anche...