'

Le sette curiosità sul derby di Roma

Oggi si giocherà il derby Capitolino numero 184. Andiamo a scoprire 5 curiosità sulla partita.

1)  I romanisti Francesco Totti e Dino Da Costa sono i due calciatori che in assoluto hanno segnato più gol nei derby, in partite ufficiali: 11 a testa.

2) E’ successo anche che Roma e Lazio abbiano unito le proprie forze in partite amichevoli. In ben 3 occasioni tra il 1928 e il 1930. Un altro paio di volte alla fine della seconda Guerra Mondiale e altre due volte in epoca moderna: nel 1973 contro il Cska Mosca e nel 1979, in occasione nella sfida benefica ‘Romani-Resto d’Italia’ organizzata in memoria di Vincenzo Paparelli

3) Era l’8 dicembre 1929 quando Lazio e Roma si incontrarono per la prima volta. Ad avere la meglio furono i giallorossi grazie ad una rete di Rodolfo Volk al 79′.

4) Silvio Piola è il laziale che più volte ha segnato nei derby, 7. Seguono Alejandro Demaria, Tommaso Rocchi e Giorgio Chinaglia con 5. Insolito il caso di Arne Selmosson, a segno nei derby con entrambe le maglie.

5) Luigi Ziroli, Attilio Ferraris, Carlo Galli, Arne Selmosson, Franco Cordova, Lionello Manfredonia, Angelo Peruzzi, Roberto Muzzi, Sinisa Mihajlovic e Diego Fuser: sono i 10 calciatori che hanno vestito entrambe le maglie.

6) A Formello esiste una targa particolare, nata dalla richiesta della società biancoceleste per celebrare un’impresa storica: “Viale dei Meravigliosi”, cioè il nome con cui è stato rinominata una via circostante il campo sportivo che serve a ricordare l’anno in cui la Lazio battè la Roma in tutti e quattro i derby che capitarono nel 1998. Nella targa sono inscritte le date delle quattro le vittorie, e in alto a destra, spicca il nome dell’ormai mitico allenatore capace di conquistare un posto speciale nel cuore dei suoi tifosi: Sven Goran Eriksonn.

7) Il 7 dicembre 1930 è il giorno del terzo derby capitolino. Allo stadio è presente anche Benito Mussolini, schierato tra le fila dei tifosi romanisti. Peccato solo che pochi anni prima fosse diventato invece socio della Lazio, facendo però misteriosamente scomparire la tessera quando salì al potere.

 
 
Commenta:

Potrebbero interessarti anche...