'

Meteore Ignoranti| Caio, un giocatore chic

Dopo alcune settimane di stop la rubrica meteore ignoranti riprende parlando di uno dei primissimi bidoni dell’Inter di Massimo Moratti: Caio Ribeiro Decoussau, conosciuto come Caio.

Caio Ribeiro Decoussau, conosciuto come Re Kaio nacque a San Paolo il 16 agosto 1975, è un ex calciatore brasiliano, di ruolo attaccante. Era soprannominato Douthorinho (“dottorino”) per il suo abbigliamento sempre raffinato e per il suo aspetto estetico sempre molto curato. Dopo un brillante mondiale Under 20 con tanto di riconoscimento come miglior giocatore della competizione l’Inter compra dal S.Paolo questo giovane promettente pagandolo 7 miliardi di lire. 

caioo

Faccia da bambino, sguardo sorridente e apparentemente rassicurante, in campo si dimostrò l’esatto contrario di quel che poteva far trasparire dalla sua tranquillità. Non lascio il segno. Con la maglia nerazzurra debuttò il 29 Novembre 1995, in un Inter-Lazio di Coppa Italia. Il suo score con la squadra neroazzurra si riduce alla sei presenze in campionato più due comparse in Coppa Italia, senza riuscire ad adattarsi ai ritmi del campionato italiano. Ciononostante, viene girato in prestito al Napoli, che promette di farlo giocare titolare in coppia con Nicola Caccia, nella speranza che riesca, con una magia, a segnare gol con continuità. Purtroppo per lui però, dopo aver visto di cosa era capace, ben presto lo staff tecnico dei partenopei lasciò il suo posto ad Alfredo Aglietti, che giocò titolare fino alla fine del campionato. Per lui venti apparizioni, nessun gol, il resto della stagione in panchina ed il ritorno in Brasile in estate dove non riuscirà mai ad affermarsi pienamente.  Ci proverà nuovamente in Europa per una breve  parentesi nella Serie B tedesca, nel semi-sconosciuto Rot-Weiss Oberhausen, per poi far rientro nuovamente in Patria e ritirarsi ad appena 30 anni ed iniziare ad allenare persone defunte sul suo piccolo pianeta alla fine del serpentone insieme alla scimmietta Bubbles e alla cavalletta Gregory.

caiooo

Commenta:

Potrebbero interessarti anche...