'

Pagelle Marce | Lione – Juventus 0 – 1

Pagelle Marce : Lione – Juventus 0-1

Tornano le pagelle marce, a raccontare ciò che è accaduto nella notte di Lione, dove la Juventus porta a casa i 3 punti con una sfangata memorabile.lione-juventus-champions-660x330

PAGELLE JUVENTUS:

BUFFON 8: Capisce che è una serata difficile quando vede che i suoi difensori hanno la maglia azzurra. Sale in cattedra e para qualsiasi cosa passi tra le sue parti tra cui un rigore e le bottigliette lanciate a Dybala dai tifosi del Lione. Compie talmente tanti miracoli da smadonnare contro se stesso. 

BARZAGLI 6: Dimentica di gonfiare i pettorali a 6 atmosfere e si vede, si limita al compitino senza mostrare lo strapotere a cui ci ha abituato. BODYBUILDER

BONUCCI 4,5: Causa il rigore e commette diversi errori in fase di impostazione, poi si giustifica ammettendo di aver giocato goal. MANNAGGIA BUFFON.

EVRA 6,5: Ha l’arduo compito di sostituire Chiellini e ci riesce nella maniera migliore, spazzando come un dannato e menando a destra e sinistra, se solo avesse il naso più lungo nessuno noterebbe la differenza. SOSIA.

ALEX SANDRO 7: Si narra che lui sia il cuoco, magazziniere, idraulico, sturacessi, cameriere, terzino, ala, mezz’ala della Juventus. Non c’è nulla che non sappia fare. PUOI AGGIUSTARLO, SI CON ALEX!

DANI ALVES 4,5: Passa la notte nel miglior locale di Lione e si vede: la giocata migliore della partita la fa quando lascia il posto a Benatia. Dall’84’  BENATIA  s.v.

PJANIC 5: Torna a Lione con l’intento di far pentire i francesi di essersene liberati, ma fa di meglio: riesce a far sembrare Tolisso un giocatore di calcio. GENEROSO.

KHEDIRA 5: Prova a proporsi diverse volte, ma i suoi compagni lo ignorano neanche avesse l’ebola. Dal 75′ STURARO 6: Ci mette la grinta giusta ma è colpito dalla sindrome di Barone quando Higuain può servirlo e mandarlo in rete ma preferisce passare la palla al portiere del Lione.

LEMINA 4: L’arbitro lo vede con quegli spaghetti in testa e sa che in Francia le cose italiane non sono ben viste, cosi’ gli risparmia il linciaggio espellendolo.

DYBALA 4: Dopo la doppietta in campionato è tornato ad essere il giocatore spento di inizio stagione, così spento che durante un corner i tifosi del Lione provano a stimolarlo lanciandogli degli energy drink. Dal 69′ CUADRADO 7.5 Entra e cambia la partita: quella di coca si intende, importata dalla Colombia in Francia. Si vedono subito gli effetti su portiere e difensori del Lione. STUPEFACENTE.

HIGUAIN 5.5: Quando ha saputo che in Francia c’erano le baguette non ci ha visto più e ne ha mangiate almeno due, rubandone una a Sturaro, gioca meglio in fase di impostazione che in quella della finalizzazione.

 

Commenta:

Potrebbero interessarti anche...