'

Resoconto Ignorante| La Finale: Francia-Portogallo

Resoconto Ignorante: si sfidano Francia e Portogallo per la finale dell’europeo, chi avrà la meglio?

Resoconto Ignorante : Francia vs Portogallo.Euro-2016-Finale-Portogallo-Francia

Ore 20:30 : In finale si incontreranno nuovamente Cristiano Ronaldo e Griezmann, come successo a Maggio nella finale di Champions. Questa sera però i due giocheranno a ruoli invertiti: sarà il francese a portare a casa la coppa senza fare un cazzo durante tutto l’incontro.

Ore 20:45 : Si scaldano le due formazioni, già durante il riscaldamento Ronaldo mette in mostra la propria qualità migliore: lanciare la maglietta tra il pubblico e mostrare l’addominale scolpito.

Ore 21:00 : Ci siamo, inizia l’incontro: ultima rifinitura prima di iniziare per Renato Sanches, che finisce di rollare il joint, lo passa a Pogba che lo farà avere a Cuadrado. Ora è tutto pronto, Clattenburg può dare il via alla finale.

Minuto 15 : Meglio la Francia in questo primo quarto d’ora, anche perchè, il ct del Portogallo, Fernando Santos, è ancora in fase di studio: sta studiando come cazzo ha fatto ad arrivare in finale con Fonte e Cedric titolari.

Minuto 16 : Dopo un duro colpo crolla a terra Ronaldo tra le lacrime, prova a tenere duro il portoghese, e rientrare in campo: non dovesse farcela sarebbe ancora una volta decisivo in una finale importante, questa volta per la Francia.

Minuto 22: Non ce la fa Cristiano Ronaldo, che abbandona la finale tra gli applausi dei propri connazionali, ah no, sono i francesi che esultano. Al suo posto Quaresma, che sfiderà Pogba per il titolo di peggior capigliatura della storia dell’europeo.

Minuto 30: Il Portogallo soffre tanto l’assenza di Cristiano Ronaldo e si limita a difendersi dagli attacchi dei blues: dall’altra parte LLoris sta giocando a Scala 40 con Umtiti e Koscielny.

Minuto 45: Finisce un primo tempo povero di emozioni. Il Portogallo può consolarsi: è vero che ha perso Ronaldo, ma ha ancora Giroud dalla propria parte.

Minuto 60: La partita continua sulla falsariga del primo tempo, con la Francia che attacca e il Portogallo che si difende, provando a ripartire. Da segnalare l’uscita di uno spento Payet per Coman. L’ unica emozione la regala un tifoso che invade la partita, ma non viene inquadrado neanche per errore dalle telecamere, che preferiscono concentrarsi sui capelli di Quaresma.

Minuto 75: Da segnalare solo un colpo di testa di Griezmann, su assist di Coman, che spara alto a due passi da Rui Patricio: il francese ha già segnato 2 goal di testa in questi europei, nonostante non sia un gigante, farne un terzo sarebbe stato scandaloso nei confronti del compagno Giroud, dunque ha preferito sbagliare. (si lo so è una spiegazione di merda, ma altrimenti come cazzo ha fatto a sbagliare?)

Minuto 78: Per la Francia entra Gignac ed esce Giroud. Tra le file lusitane Renato Sanches fa posto ad Eder, che riesce a conquistare un record del tutto particolare: giocare lo stesso europeo per 2 nazionali diverse.

Minuto 90: Finisce 0-0. Si va ai supplementari: Vano ogni tentantivo francese di segnare, i Blues si imbattono prima in un Rui Patricio che sta sera sembra insuperabile, e poi quando il portiere è superato, Gignac si fa sopraffare dall’ormai noto culo portoghese colpendo un palo in pieno recupero.

Minuto 105: Se ne va il primo tempo supplementare senza troppe emozioni, la Francia non sembra avere la forza per segnare, il Portogallo continua a fare quello che ha fatto per quasi tutto il torneo: non giocare.

Minuto 108: Eder si trova un pallone tra i piedi neanche lui sa perchè, o come: qualcuno ha visto una spizzata di Zaza, chissà. Secondo goal, dopo quello alla Svezia, per il brasilitaloportoghese.

Minuto 120: Incredibile a Parigi: il Portogallo batte la Francia 1 a 0 e conquista l’europeo. E niente, fa già ridere così.

Commenta:

Potrebbero interessarti anche...