'

Roma, finto centurione mostra il pisello: aggredito Dybala

La Joya bianconera al centro di uno spiacevole episodio accaduto quest’oggi davanti al Colosseo. 

ROMA – Sembrava una giornata come tante, tra turisti intenti a scattare foto e via vai continuo davanti all’antico anfiteatro romano. Verso le 14.30 uno dei tanti centurioni che frequentano la zona del Colosseo, senza apparente motivo, ha alzato il suo gonnellino mostrando fiero i suoi genitali a due ragazze slovacche (no! una delle due non era Hamsik, ndr). I turisti increduli non hanno perso tempo e, smartphone alla mano, hanno immediatamente immortalato il momento.

Ironia della sorte, mentre il centurione burlone se la dava a gambe, giungeva in quel momento nei pressi del Colosseo Paulo Dybala, giunto a Roma per una giornata di riposo. Ignaro di tutto e vedendo attorno a sè molte persone, la Joya ha immediatamente accennato la sua nuova esultanza. Risultato?  

La “Dybalamask” è risultata essere chiaramente agli occhi della gente la maschera di un gladiatore (…chi non lo direbbe?, ndr). Il pubblico presente non si è certo fatto intimidire e, scandalizzato da quanto visto in precedenza, ha cominciato ad insultare e percuotere il giovane attaccante scambiato per il centurione burlone. Per fortuna nulla di grave, Dybala è stato soccorso immediatamente e il grosso (o piccolo… bisognerebbe chiedere ai presenti, ndr) equivoco si è risolto senza ulteriori complicazioni. 

Commenta:

Potrebbero interessarti anche...