'

Saranno ignoranti|Youri Tielemans

Saranno ignoranti|Youri Tielemans

Saranno ignoranti|Yuri Tielemans

Youri Tielemans è nato il 7 maggio 1997 nella città di Sint-Pieters-Leeuw, un piccolo comune delle Fiandre(Belgio) da madre congolese e padre belga.

A soli 5 anni entra nel settore giovanile dell’Anderlecht, club con cui nel 2013 firmerà il suo primo contratto da professionista.

L’esordio in Jupiler Pro League avviene a 16 anni, prima giornata della stagione 2013/14, 66 minuti nella sconfitta contro il KSC Lokoren, mentre già alla seconda partita arriva l’esordio da titolare sul campo del Cercle Bruges.

Il 2 ottobre dello stesso anno, diventa il più giovane calciatore belga di sempre a scendere in campo in UEFA Champions League (nonchè terzo più giovane in assoluto) partendo titolare contro l’Olympiacos FC a 16 anni e 148 giorni. Il match si rivelerà una disfatta, così come succederà con le successive partite del girone (con il club che raccoglie un solo punto), ma nonostante ciò Tielemans riesce a guadagnarsi l’attenzione del grande pubblico, in fondo 190 minuti in 4 partite di Champions a 16 anni non sono proprio da tutti…

Chiuderà la stagione in maniera trionfale conquistando il campionato dando un notevole apporto alla squadra giocando in campionato 29 partite e segnando una rete contro il Club Bruges.

La stagione successiva inizia con il successo nella supercoppa del Belgio, vittoria 2-1 contro il club che lo aveva visto esordire la scorsa stagione: il Lokoren. La stagione si dimostrerà poi avara di successi: solo un terzo posto in campionato, sconfitta in finale di coppa nazionale e eliminazione in Europa League ai sedicesimi di finale per mano della Dinamo Mosca dopo esser retrocessi dalla Champions a causa del terzo posto nei gironi. In realtà è in quest’annata un po’ sotto tono per il glorioso club belga, che Tielemans inizia a prendere in mano le redini della squadra con ben 52 partite e 8 reti.

Nel giugno 2015 arriva la prima convocazione con la nazionale maggiore per il doppio impegno contro Francia e Galles senza però scendere in campo, per poi tornare a giocare stabilmente per l’under 21 con cui, ad oggi, ha disputato 7 partite e realizzato 3 gol. A ciò vanno aggiunte 10 partite e 8 reti con l’under 16 e 2 partite e 4 reti con l’under 15.

Nel 2015/16 l’ennesima stagione da protagonista con la maglia dell’ Anderlecht lo ha consacrato come uno dei migliori giovani talenti in circolazione e numerose sono le big interessate a includerlo in rosa (come il Liverpool, il Dortmund, la Juventus e la Roma giusto per citarne alcune)  malgrado l’esosa richiesta fatta dal club proprietario del cartellino, ben 30 milioni di euro per assicurarsi uno dei centrocampisti più completi in circolazione, dinamico e potente nonché tecnicamente raffinato e dotato già di doti mentali solitamente impensabili per qualcuno della sua età.

Commenta:

Iannezz

Studente di Economia ,appassionato lettore e amante dello sport in generale, specialmente delle storie che ci racconta

Potrebbero interessarti anche...