'

Storie di calcio | Pistone preferito a Roberto Carlos

Ci sono cose nella vita che non si spiegheranno mai, una di queste è preferire Alessandro Pistone a Roberto Carlos.

è indisciplinato, per quel ruolo preferisco Pistone”.

cit. Roy Hodgson  

roberto carlos                                             

Roberto Carlos è terzo nella classifica di calciatori con più presenze nella storia del calcio, con 1127 apparizioni. I nerazzurri lo avevano acquistato dal Palmeiras, quando aveva solo 22 anni, per circa 7 miliardi di lire . Ebbe un impatto molto positivo con il calcio italiano, risultando tra i migliori in campo spesso e segnando diversi gol in avvio di stagione. Una sinistro micidiale, velocità e una capacità impressionante di calciare le punizioni, erano le caratteristiche di quel giovane laterale sinistro brasiliano. Con BianchiSuarez andò tutto bene, ma nel momento in cui  Roy Hodgson divenne l’allenatore dell’Inter cominciarono i problemi a causa della sua eccessiva propensione alla fase offensiva. L’allenatore inglese gli preferì Alessandro Pistone e alla fine il terzino brasiliano fu ceduto al Real Madrid per 12 miliardi dove vincerà tutto da assoluto protagonista: quattro campionati spagnoli, due Champions League, due Coppe Intercontinentali, una Supercoppa Europea e tre Supercoppe di Spagna, senza dimenticare il Mondiale 2002 col Brasile. Hodgson fu cacciato dopo alcuni mesi ma ormai il danno era fatto e il rimpianto resterà per sempre mentre Pistone continuò la sua carriera in Inghilterra senza ottenere la stessa notorietà avuta dal brasiliano.

 

Commenta:

Potrebbero interessarti anche...