'

Ultim’ora: Rudiger risponde a Lulic: “Vendevo le rose, non i calzini”

Ultim’ora: Rudiger risponde a Lulic: “Vendevo le rose, non i calzini”

Si sa, il derby della capitale non finisce mai in maniera banale. Dal selfie di Totti, al dito medio di Tare, gli avvenimenti che rendono speciale le sfide tra le due squadre di Roma non mancano mai. 

Anche quest’oggi, al termine della partita, il difensore della Lazio Senad Lulic si è lasciato andare ad un’intervista poco ortodossa e poco inerente allo spirito calcistico:

Immediata la risposta del giocatore tedesco della Roma che ai microfoni del nostro inviato Marco Auomo ha dichiarato: “Lulic ha detto che io vendevo calzini e cinture a Stoccarda? Si sbagliava, io ho sempre venduto le rose. Probabilmente si sarà confuso con Balotelli. E comunque al massimo lui può ambire ai quadrangolari nei campi Rom, la sua opinione conta poco”

In basso vi mostriamo una foto trovata negli archivi del telefono di Rudiger immortalato durante le sue ore di lavoro:

Lulic Rudiger vende i calzini

Rudiger mentre cerca di vendere le rose ad una coppia di fidanzati

Commenta:

Scomposti, fuori dagli schemi, fuori legge. Ma abbiamo anche dei difetti.

ControCrampo

Scomposti, fuori dagli schemi, fuori legge. Ma abbiamo anche dei difetti.

Potrebbero interessarti anche...